contenuti_di_qualità_per_il_tuo_brand_blog

Creare contenuti per il web è un’attività che richiede tempo e dedizione, ma con qualche dritta farai breccia nel cuore di chi legge!

Come creare dei contenuti di qualità per il web? Come attirare l’attenzione del lettore senza essere scartati al primo sguardo?

La prima cosa da fare per creare contenuti di qualità è guardarsi intorno, sbircia l’outfit e il comportamento dei tuoi competitor in un’ampia analisi da testa a piedi. Ora che hai visto cosa fanno gli altri, cerca di capire cosa è utile al TUO pubblico! Se riuscirai a entrare nella testa dell’utente, questo avrà occhi solo per te che al primo colpo hai chiarito ogni suo dubbio.

I contenuti di qualità nascono dalla ricerca online, leggi su forum e social quali sono le reazioni e le domande del pubblico. Questo ti aiuterà nella stesura di contenuti non farti cogliere impreparato, tieni sempre una battuta pronta per stupire.

Analizza quali parole chiave vengono cercate dal tuo pubblico sul web, un po’ come quando a un primo appuntamento sai già di cosa parlare per via dello stalking fatto precedentemente.
È la stessa cosa, solo che lo stalking è illegale, ricercare le parole chiave, no!

Riflettiamoci sopra, che cosa colpisce a prima vista? Chiaramente il tuo aspetto esteriore, valorizzati esternamente per attirare lo sguardo curioso. Mai sentito parlare di personal branding?

Stupisci il tuo partner mettendo a nudo la tua homepage, ma non dimenticare di curare i tuoi social. È facile che ti cerchino su Facebook o Instagram prima di contattarti e considera LinkedIn come il tuo nuovo Tinder.
La considerazione che qualcuno si fa della tua attività parte proprio dalla tua presenza online e dai tuoi contenuti, nessuno li può valorizzare meglio di te.

Contenuti di qualità in homepage per raccontare subito chi sei

Trova un modo originale per raccontare la tua storia, o se proprio non riesci, cerca di far trapelare i tuoi valori fondamentali.
Ma facciamo un esempio: siamo un brand di cioccolatini. Cosa rende unico il nostro prodotto? Quali sono i valori fondamentali?

Rendiamo chiaro il perché della nostra presenza online.
Il box di cioccolatini X è unico, un dono prezioso da regalare alla persona amata. Il suo aroma agli agrumi arricchisce il gusto del cioccolato intenso, sprigionando una fragranza inconfondibile.
O ancora: “Il packaging realizzato con materiale eco sostenibile ci permette di alleggerire il nostro impatto ambientale, utilizzando solo materiali riciclati.

Sii autentico ed emotivo, non come gli esempi di prima, elabora ogni frase come se fosse la più importante, essenziale ma non troppo. Mettiti in mostra come se dovessi strappare uno sguardo interessato a tutti i passanti, non farti friendzonare fin da subito per un tuo competitor.

“Vendiamo cioccolatini perché è l’unico modo per incartare l’amore che proviamo per tutti voi, volendo anche agli agrumi”. Ok, qualcosa del genere.

Dedica sezioni dove spieghi in modo esaustivo le caratteristiche del tuo prodotto o servizio, in tal modo darai all’utente molti strumenti utili per la sua scelta. Nel caso dei cioccolatini non scriver troppo, risulteresti davvero noioso.

Inserisci delle immagini coerenti con lo stile del tuo sito, se ti è possibile, scatta foto con il prodotto di cui ti occupi. Nel nostro caso, se il focus fosse una campagna per San Valentino, l’ideale sarebbe immortalare una coppia con il prodotto accanto a loro. Talvolta le immagini completano il senso e illustrano il prodotto, senza lasciare spazio alla fantasia.

Rendi il sito e-commerce interessante, fatti guidare da esperti che possano garantirti un risultato efficace se non riesci a raggiungere gli obiettivi prefissati. Il contenuto di qualità comprende anche la leggibilità del testo e la User Experience influenza la considerazione del fruitore.
E ricorda: piuttosto che avere contenuti amatoriali online, meglio non averne affatto!

Sappiamo bene che ci saranno contenuti stupendi da qualche parte nel web, il trucco è raccontarli ancora meglio. Se non sai bene da dove partire, leggi il nostro articolo sulle Foto e-commerce: compreresti qualcosa che non ti piace?.

Crea contenuti di qualità soprattutto per il tuo sito: qui l’utente deve sentirsi accolto e trovare sul tavolino del tuo salotto i contenuti più succulenti e aggiornati, proprio come le riviste di gossip. Non farti soffiare l’utente da sotto il naso, cerca di essere tu la personalità più interessante e, perché no, la più attraente.

contenuti_di_qualità_per_il_tuo_brand_blog

Sui social fatti capire oltre che farti vedere

Farsi notare è una delle prerogative principali dei Social Network, ovvero contenitori dove letteralmente dovremo far sfilare il nostro pacchetto di cioccolatini.
Dalla piattaforma di WordPress puoi impostare l’immagine di anteprima che gli utenti visualizzeranno nel loro feed. Questa dovrà essere coerente con il post, quindi scegli un titolo coinvolgente e rigorosamente non clickbait.

Immagina un post in periodo di Champions League titolato “Peccati di goal“, con un giocatore (non della Juve, troppi haters) che si gusta il tuo prodotto. Se come sponsor è troppo oneroso, utilizza una fantastica immagine di un calciatore fake presa da siti come Shutterstok o iStock, farà comunque sorridere il tuo pubblico.

Dal tuo sito potrai condividere articoli, offerte e tanto altro per farti conoscere sui social.
Inserisci il tuo valore aggiunto per distinguerti, trasmetti sentimenti e interpreta le interazioni. Solo con il tempo e diversi esperimenti potrai trovare il giusto modo di coinvolgere il tuo pubblico, diffida assolutamente dai super professionisti con la verità in tasca.

Ricorda che c’è un linguaggio da utilizzare per ogni piattaforma, adattarsi significa sapersi reinventare e comunicare adeguatamente a pubblici diversi.

I contenuti di qualità che daranno valore al tuo brand non sono categorici, possono essere diversi tra loro. Cosa certa è che tutti dovranno essere chiari, veritieri, originali e con una call to action che inviti a un contatto o approfondimento. Possono assumere diverse forme in base al contenuto, potresti provare i caroselli di Instagram per raccontare una storia avvincente, o un semplice post per comunicare qualcosa di statico.

Tornando ai cioccolatini, ad esempio, puoi avere un post statico che affianca il prodotto all’ingrediente di cui è aromatizzato, oppure un carosello che mostra il cioccolatino sempre più scartato. “Prendimi, spogliami, gustami“. Attenzione e acquolina assicurati!

A questo punto avrai già ben chiaro quale sia il potere della condivisione online, sfruttala per farti conoscere, ma come? Sta tutto nel contenuto di qualità, se persuaderai il tuo lettore, il primo like sarà il suo!

Contenuti_di_qualità_per_il_tuo_blog_content

Non presentarti a mani vuote, conquistali con il nuovo box agli agrumi.

Se ci abbini l’immagine di un pack accattivante e di un prodotto attraente e goloso, avrai più chance di aggiudicarti un click al sito.

Un occhio di riguardo alle immagini che, pur essendo una parte importante, non devono pesare troppo. E con “pesare” intendo proprio la loro grandezza, più tempo impiegano per caricare, maggiore sarà la probabilità che l’utente ti “friendzoni” cambiando pagina (di norma ci mettono 3 secondi a lasciarti perdere, più o meno come su Tinder).

Contenuti di qualità per avere l’attenzione del tuo pubblico

Come già accennato devi guadagnarti l’attenzione dei tuoi lettori, così facendo rimarrai impresso nella mente e ti riconoscerà come un sinonimo di affidabilità. Il contenuto di qualità arricchisce positivamente chiunque regalando la sensazione di essere guidati lungo un percorso da te illuminato.

Per questa motivazione è importante scrivere per chi legge e non per il motore di ricerca! Il contenuto, in questo caso, prevale sulla forma. Ci sono anche altri aspetti importanti, come la Seo, che contribuiscono a dare rilevanza al tuo articolo, post o altro, rispetto a mille altri risultati.

Perciò individua il tuo target, identifica le loro necessità, chiarisci i dubbi e sii affidabile. Se riesci a trovare degli aspetti legati al tuo business che interessano a una fascia di pubblico, anche piccola, dovresti lavorarci su! Prendi carta e penna e butta giù le idee, anche una nicchia ristretta di pubblico può riportarti a galla nell’oceano di Google.

Il contenuto di qualità parte dal soddisfacimento di un bisogno, se l’utente ricerca e trova un’informazione importante sul tuo sito, la permanenza sarà maggiore. Si possono trovare molti argomenti correlati al focus del tuo sito. Una visione completa delle varie tipologie di cioccolati e allergeni potrebbe essere un buon punto di partenza, ma non solo, anche i vari abbinamenti potrebbero incuriosire i tuoi lettori.

Per l’algoritmo una prolungata permanenza significa che il tuo contenuto è interessante e utile! Ricorda che il traffico organico è quello che converte di più, così facendo avrai più chance di testare le potenzialità dei tuoi contenuti. Tutto sta nel trovare il giusto mix tra informatività e creatività. Non devi sempre informare, non devi sempre divertire. Devi tenere alta l’attenzione, come con i bambini a scuola, solo che gli utenti del web non sono obbligati a farlo.

I contenuti digitali non hanno confini, alcuni migliori di altri, ma il bello è che sta proprio a te decidere come agire. Il lettore sceglie a chi affidarsi, cerca di essere la spalla sicura su cui potersi appoggiare. Il tempo sarà sempre ben speso se il fine è la soddisfazione di un lettore, ma se non ne avessi, puoi affidarti a noi, che sapremo sostenerti durante la creazione di contenuti di qualità.

Cerca di essere… un tenero amante
Ma fuori dal sito… non farti friendzonare!

Contattaci per qualche dritta sul come migliorare il tuo approccio con il pubblico.

About Annalisa Caponi

Mente notturna che si aggira curiosa per il web, cambia canzone, dà uno sguardo alle notizie, prende al volo l’ispirazione e scrive qualcosa. Che sia un pensiero, un messaggio o un articolo è tutto da leggere. Vive principalmente per i concerti e le grigliate con gli amici. Attacca solo se infastidita. Segno distintivo: auricolari.

Leave a Comment